Prevenzione e Igiene Dentale

Prima ancora della cura della malattia, l’obiettivo principe della medicina è il mantenimento dello stato di salute

La prevenzione è una parte fondamentale dell’odontoiatria. Prevenire significa porre in atto tutte le procedure che possano evitare l’insorgenza di una patologia o che una patologia esistente possa evolvere e peggiorare attraverso la riduzione dei rischi. In odontoiatria si fa prevenzione in età pediatrica ed in età adulta attraverso l’informazione e la motivazione del paziente. Si possono attuare manovre e terapie che riducono sensibilmente l’insorgenza delle malattie odontoiatriche più diffuse come le carie e la malattia pardodontale.Una bocca sana vuol dire una vita migliore, serena, libera dal dolore e dal disagio che possono derivare da una patologia orale.La dieta, le abitudini quotidiane viziate spesso dalla mancanza di tempo, oppure una scorretta tecnica di spazzolamento dei denti, portano all’accumulo di placca e successivamente tartaro

L’igiene professionale o pulizia dei denti

è mirata alla rimozione di placca e tartaro presenti sulle superfici dentali che sono i maggiori responsabili di gengiviti e parodontiti.

L’ IGIENE ORALE PROFESSIONALE è una pulizia accurata dei denti, così definita perché eseguita da professionisti laureati in igiene dentale. Scopo principale della pulizia professionale è togliere sia il tartaro sopragengivale sia quello sottogengivale, non visibile e non raggiungibile dallo spazzolino. Il normale spazzolamento, infatti, non consente un’accurata pulizia delle superfici posteriore degli incisivi inferiori e delle pareti dentali approssimali (tra un dente e l’altro). Quindi in queste zone si accumula rapidamente placca e tartaro che possono essere rimossi solo con una pulizia professionale. Il tartaro e la placca sono infatti responsabili dell’insorgenza di infiammazione gengivale che può progredire anche verso i tessuti di sostegno del dente, dando vita alla patologia parodontale, la quale si manifesta con recessioni gengivali, mobilità dentale e perdita dei denti (vedi parodontologia). Per fare questo si utilizzano strumenti ad ultrasuoni e strumenti a mano che permettono al dentista un maggiore controllo visivo ed una migliore sensibilità. Terminata questa fase le superfici trattate si presentano ruvide e rugose per cui è opportuno passare ad una fase di lucidatura e levigatura per impedire alla placca di trovare una situazione farevole per riposizionarsi e svilupparsi di nuovo. E’ previsto infine lo smacchiamento con tecnica Air Flow che utilizza una miscela di aria, acqua e bicarbonato mediante la quale è possibile riportare i denti al loro bianco naturale in modo rapido, sicuro e indolore. Non c’è solo la classica rimozione del tartaro, ma i trattamenti parodontali possono riguardare la levigatura delle superfici radicolari (courettage) che di solito viene eseguito con anestesia.

Le sedute di igiene orale professionale includono anche un PROGRAMMA PERSONALIZZATO di trattamento che si pone obiettivi ben precisi sempre in riferimento al quadro clinico del paziente. Questo comporta anche l’istruzione e la motivazione del paziente nel praticare le corrette manovre igiene orale domiciliare ( lavaggio dei denti a casa ). All’interno dello Studio Dentistico  i professionisti dell’Igiene Dentale si avvalgono anche di moderne attrezzature per la pulizia dei denti con LASER al fine di garantire ulteriormente la massima efficacia terapeutica delle manovre e dei risultati. Questi ultimi poi verranno mantenuti grazie al programma di richiami e controlli organizzato e monitorato dalle dottoresse igieniste secondo le esigenze e necessità di ogni singolo paziente.